Home | Brand Diretto – Web Marketing Operativo

[section_information title=”L’unico sistema completo di web marketing operativo” title_color=”#ffffff” title_font_size=”46″ title_font_weight=”600″ description_color=”#ffffff” desc_font_size=”20″ desc_line_height=”28″ css_animation=”fadeInDown” css=”.vc_custom_1560199990760{margin-bottom: 50px !important;}”]

Riservato esclusivamente a una cerchia ristretta di leader e imprenditori

[/section_information][vestma_button button_text=”SCOPRI DI PIÙ” button_url=”#section1″ background=”#f49d24″ text_color=”#ffffff” background_hover=”#f48e00″ css_animation=”fadeInUpBig”]

[section_information align=”left” title=”Cos’é Brand Diretto?” title_color=”#2d3d56″ title_font_weight=”900″ css_animation=”fadeIn” css=”.vc_custom_1560199204312{margin-bottom: 50px !important;}”]

Per spiegartelo meglio, dobbiamo partire da tre problematiche che spesso ho riscontrato nelle aziende e da cui nasce il nostro sistema.

[/section_information][vestma_faq title=”Il fatturato che non cresce ” css_animation=”fadeInUp”]

Oggi, molti imprenditori non riescono a uscire dalla convalescenza post grande crisi e anzi rischiano persino una nuova, pericolosa e vertiginosa ricaduta.

[/vestma_faq]

[vestma_faq title=” I costi di gestione aumentano e gli utili si riducono” css_animation=”fadeInUp”]

Quando le vendite iniziano a calare e il fatturato dell’azienda subisce una contrazione più o meno pesante, tenere in equilibrio i conti diventa impossibile. Inizia a mancare anche la visione di lungo periodo.

[/vestma_faq]

[vestma_faq title=” Nascono nuovi competitors” css_animation=”fadeInUp”]Sono lì e tu nemmeno te ne accorgi, pronti a infliggerti l’ultimo fatale colpo finale. Questo spesso accade quando si è poco accorti nel presidio del proprio mercato di riferimento.[/vestma_faq]
[section_information align=”left” title=”La nostra soluzione” title_color=”#2d3d56″ title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeIn” css=”.vc_custom_1560199316271{margin-bottom: 40px !important;}”]

Per affrontare queste specifiche problematiche, Brand Diretto ti dà le seguenti soluzioni:

[/section_information]

Comunicazione “one to one”

Prendiamo i vantaggi specifici di internet senza illuderci che siano perfetti o completi

Utilizziamo la comunicazione “one to one” perché crediamo che quella “one to many” è ormai superata, impersonale e inefficace.

Analisi dei dati

Ci facciamo guidare dai dati per costruire un sistema di web marketing che ti aiuti a raggiunge i tuoi obiettivi di business

Tutte le ricerche scientifiche sono d’accordo su un punto: il marketing guidato dai dati è il marketing che funziona. Per questo ogni mese gli imprenditori che lavorano con il nostro sistema ricevono un report dettagliato con il quale tenere sotto controllo il loro marketing.

Creazione contenuti

Creiamo contenuti che “inchiodano” il tuo marchio all’interno della testa del potenziale cliente.

Grazie a un team eterogeneo possiamo unire infatti gli studi di marketing, quelli di comunicazione e quelli psicologici. Sarebbe impossibile applicare il nostro sistema senza un team multidisciplinare.

[section_information title=”Il team” title_color=”#2d3d56″ title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeInUp”]

Prima di iniziare ecco chi c’è dietro Brand Diretto

[/section_information]

Angelo

CEO / Founder
Sono nato nel 1989 e con più di 8 anni di esperienza alle spalle e più di 400000 euro di budget marketing gestiti, dopo anni di studio su tematiche legate al marketing, alla psicologia ed alla comunicazione, inizio solo adesso a pensare di poter fare veramente questo lavoro. Sono un tipo molto esigente come puoi vedere.

Sono co-founder e mi occupo dell’accounting, del project management e delle strategie di Direct Branding per la ristretta cerchia di imprenditori che scelgono Brand Diretto.

Giorgio

CEO / Founder
Classe 1991, diplomato presso l’istituto tecnico commerciale e programmatore di Ragusa, dal 2012 mi occupo di web marketing.

Nel 2014 è iniziata la mia avventura in questa agenzia come co-founder.

Negli ultimi anni mi sono specializzato nell’usabilità, UX e UI, negli strumenti per la pubblicità a pagamento su Social Network e Motori di Ricerca, in poche parole sono colui che permette che il tuo messaggio arrivi alle persone giuste.

Glenda

Copywriter / Content Creator
Sono una versatile copywriter, da oltre quattro anni delizio con copy croccanti i clienti che vogliono ottenere dei risultati tangibili sui loro business.

Sono abbastanza curiosa per arrivare subito al cuore di ogni brand e riesco sempre a tradurre le più importanti caratteristiche tecniche del prodotto in solidi vantaggi per chi leggerà.

Scrivo per portare risultati a tutte le aziende che decidono di intraprendere un percorso di web marketing con noi, ed un giorno scriverò anche per te se lo vorrai.

Marco

Web Designer & Art Director
Classe 1987, mi sono laureato in Graphic Design, Comunicazione d’Impresa all’Accademia di Belle arti di Catania

Dopo aver frequentato un master a Milano sempre in Graphic Designer, nel 2013 ho iniziato a lavorare in questo settore.

Mi piace progettare, disegnare, realizzare prodotti con una progettazione centrata sull’utente (UCD).

Sono per un design funzionale, mi piace la precisione e l’attenzione per il dettaglio.

Carola

Graphic / Photographer
Classe 1988, sono laureata in Graphic Design, Comunicazione d’Impresa all’Accademia di Belle arti di Catania.

Lavoro nel settore della comunicazione visiva come graphic designer e fotografa da circa 8 anni.

Sono una persona versatile e un’attenta osservatrice, la mia passione è creare, inventare e comunicare emozioni attraverso le immagini.

Amo l’innovazione e cerco sempre di differenziarmi dalla massa per l’originalità.

[section_information title=”Il “Sistema“ Brand Diretto ti verrà rivelato senza omissioni.” title_color=”#ffffff” title_font_weight=”600″ description_color=”#ffffff” css_animation=”none” css=”.vc_custom_1559930356195{margin-bottom: 52px !important;}”]Sei pronto a conoscere il primo sistema in Italia riservato esclusivamente a una cerchia ristretta di leader e imprenditori coraggiosi che credono nel web marketing operativo?[/section_information]
[section_information align=”left” title=”Pensi di essere speciale? Lo sei.” title_color=”#2d3d56″ title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeInUp” css=”.vc_custom_1560199346398{margin-bottom: 50px !important;}”][/section_information]

L’olimpo degli imprenditori coraggiosi ti apre i suoi cancelli dorati e se lo vorrai ti avvicinerai sempre più alla soglia, non devi fare altro che salire sulla nostra nuvola e farti guidare (eheh).

Un po’ di vento, un po’ di pioggia, ma niente che non possa essere risolto con una buona dose di ottimismo e un lavoro di squadra.

Mettiti comodo, ti svelo il sistema Brand Diretto.

Prima di andare al nocciolo della questione, devi sapere a quali scenari (non proprio fiabeschi) puoi andare inevitabilmente incontro.

Di sicuro, puoi rischiare di sentirti come un pollo, spennato letteralmente dalla concorrenza dopo aver investito in un video spot senza strategia.

Se nella prima mezzora non capisci chi è il pollo, allora il pollo sei tu”

(Cit. Amarillo Slim, aka il giocatore di poker più famoso d’America)

Quando vedo un video spot insensato Amarillo si rivolta nella tomba.

Le parole famose che ti faranno diventare un “pollo potenziale” sono due:

  1. “Misuriamo le visualizzazioni”, ma le visualizzazioni di un video sono vendite? Non direi proprio.
  2. “Lo facciamo girare sui social”, i social non sono il jolly che ti salva sempre da una mano sbagliata. Sono uno strumento non il risultato. Che poi se un video non è pensato strategicamente fa male sia che si trovi sui social sia che lo vedi in tv.

Ahhhh, sono proprio contento che non cadrai in questo tranello!

Probabilmente, potresti ancora rischiare di cadere nelle sabbie insieme alle tue vendite? Affidando ad un giornalista la comunicazione della tua brand.

Di quale sabbie mobili sto parlando? Sto parlando delle sabbie mobili della pubblicità.

Scrivere per vendere ( quindi con l’UNICO scopo di vendere ) è una arte che si pratica da circa 100 anni e non ha nulla a che vedere con il giornalismo.

Proprio gli OBIETTIVI di un testo giornalistico sono DIVERSI da quelli scritti da un copywriter

Il Copywriting misura ogni parola intorno alla vendita, il giornalismo no.

Non lo dico certo io.

Per esempio secondo la Corte di Cassazione e la Corte Costituzionale, “Giornalismo” è “elaborazione di notizie”.

L’obiettivo del giornalismo quindi NON è vendere.

 

[section_information title=” l’Italia è il 4° paese in Europa per crescita di investimenti nel mercato digitale ed il mercato è in crescita costante di anno in anno.” title_color=”#ffffff” title_font_size=”24″ title_font_weight=”600″ description_color=”#ffffff” css_animation=”fadeIn”][/section_information]
[section_information align=”left” title=”L’approccio al mercato” title_color=”#2d3d56″ title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeIn” css=”.vc_custom_1560199361590{margin-bottom: 50px !important;}”][/section_information]

Meno male che ci siamo noi con il nostro sistema a venirti in salvo offrendoti una liana per liberare i tuoi contenuti, perché colare a picco non è proprio una bella sensazione.

Immagina poi di aprire una scatola di cioccolatini e di confondere un pezzo di cioccolata con un pezzo di cacca.

Scommetto che non  vorresti trovarti in quella situazione.

Gli approcci al mercato sono sostanzialmente tre:

1. Il formatore

C’è il “formatore” di web marketing: in genere va sui 40 ed ha una parete piena di attestati. Non mostra un risultato ottenuto. D’altronde i risultati non sono il suo lavoro.

2. Il consulente

C’è poi il “consulente”: iPhone alla mano, vestito bene, sempre disponibile. Non saprà mai dare dei tempi per la realizzazione (concreta) di una strategia. Assomiglia molto ad un commerciale. Ma è solo una somiglianza. Ironica.

3. Il freelance

Infine non meno importante l’agenzia operativa (o freelance) : In genere sono in gruppo, Mac in borsa, felpa, gli uomini hanno la barbetta (nella migliore ipotesi) le ragazze un po’ hipster con occhiali vintage. Tecnici inside, sembra parlino arabo.

Probabilmente sul tuo palato avresti potuto beccare uno di questi “squisiti” cioccolatini.

Bhé sono proprio felice che hai affondato le mani sull’unico cioccolatino che sa di cioccolata.

[section_information title=”IL METODO BRAND DIRETTO” title_color=”#ffffff” title_font_weight=”600″ description_color=”#ffffff” css_animation=”fadeIn” css=”.vc_custom_1560105991523{margin-bottom: 50px !important;}”]

Proprio queste due paroline messe insieme non ti dicono niente, eh?

[/section_information]

[section_information align=”left” title=” Cos’é il brand positioning?” title_color=”#2d3d56″ title_font_size=”24″ title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeInUp” css=”.vc_custom_1560199388390{margin-bottom: 50px !important;}”][/section_information]

Brand” lo abbiamo preso dalla disciplina del “brand positioning”

L’origine del termine non è chiara anche se va ad Al Ries e Jack Trout il merito di aver reso noto il concetto nella letteratura in materia grazie, in particolare, ad alcuni articoli pubblicati verso la fine degli anni ’60 e al successo che ha riscosso il libro Positioning: the battle for your mind“, pubblicato nel 1981.

1983,  il termine “position” in Ogilvy on advertising é «ciò che un prodotto fa e a chi si rivolge».

Lo stesso Ogilvy, facendo riferimento al brand Dove, spiega che avrebbe potuto “posizionare” Dove come «sapone per uomini con le mani sporche, ma invece decisi di posizionarlo come un sapone per donne con la pelle secca». Quindi, nella mente dei consumatori il brand occupa una posizione molto specifica nel mercato.

Perché, però, é così importante il brand positioning per le aziende? 

Perché è un vero e proprio asset strategico: una volta individuato un problema o bisogno nella mente del potenziale cliente si genera un richiamo immediato ad un determinato brand, facendo sì che la marca venga percepita come l’unica soluzione a quella necessità specifica.

[section_information align=”left” title=”Cos’è il direct marketing?” title_color=”#2d3d56″ title_font_size=”24″ title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeInUp” css=”.vc_custom_1560199394838{margin-bottom: 50px !important;}”][/section_information]

“Diretto” lo abbiamo preso dalla disciplina del “direct marketing”.

Prima, una premessa.

Negli ultimi 100 anni il mondo delle vendite é totalmente cambiato.

In passato l’approccio era abbastanza aggressivo e ha fatto sì che le persone hanno il terrore di trovarsi faccia a faccia con un venditore.

Vendere oggi é qualcosa di totalmente diverso, significa individuare il tuo cliente ideale e parlare come se stessi comunicando unicamente e direttamente con lui senza avvalerti di intermediari, ottenendo in tal modo delle risposte oggettive misurabili.

Il direct marketing, o marketing a risposta diretta, altro non é se non l’insieme delle attività di marketing finalizzate a costruire un contatto e un’interazione con una precisa categoria di clienti potenziali o reali di un’azienda. Si tratta, in sostanza, di un tipo di comunicazione commerciale o di marketing rivolta a clienti specifici, anche tramite rapporto uno a uno, senza avvalersi di intermediari.

[section_information title=”Già molti imprenditori coraggiosi hanno adottato il sistema BRAND DIRETTO.” title_color=”#ffffff” title_font_size=”24″ title_font_weight=”600″ description_color=”#ffffff”][/section_information]
[section_information title=”CASE HYSTORY” title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeInDown” css=”.vc_custom_1560106094069{margin-bottom: 50px !important;}”]

L’esempio di BEAUTY SPACE

[/section_information]

_DSC8537_PP

Prendi ad esempio, Laura Miraglia.

Laura Miraglia è la fondatrice di Beauty Space, un centro estetico che in poco tempo è passato da un semplice centro estetico che offriva servizi indifferenziati come manicure e messaggi ad un vero e proprio centro di dimagrimento per donne audaci che vogliono prendersi cura del proprio corpo e stare bene con se stesse.

[section_information align=”left” title=”PROBLEMA” title_color=”#2d3d56″ title_font_size=”24″ title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeInUp” css=”.vc_custom_1560199422287{margin-bottom: 50px !important;}”][/section_information]

In un mercato ipersaturo come quello dei centri estetici, Beauty Space non riusciva ad emergere.

Nonostante i grossi sforzi dell’imprenditrice Laura Miraglia nell’acquisire i macchinari sempre più innovativi e a marchio CEE e nel diffondere l’enorme know how acquisito in 30 anni di carriera, venivano vanificati dal fatto che nessun lavoro era stato fatto sul brand positioning e nessuna azione era stata fatta per aumentare l’acquisizione di nuovi potenziali clienti.

[section_information align=”left” title=”LA SOLUZIONE” title_font_size=”24″ title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeInUp” css=”.vc_custom_1560106505402{margin-bottom: 50px !important;}”][/section_information]

Prima di approdare in Bran Diretto Laura avevo la consapevolezza di offrire un servizio differente dai suoi competitor, ma non sapeva come comunicarlo e su quali azioni di marketing era necessario concentrarsi.

Avevo quindi bisogno di un’agenzia che l’aiutasse a far percepire ai suoi clienti attuali e a quelli nuovi, la sua differenziazione e il valore dei suoi servizi.

Così siamo arrivati noi, che per prima cosa abbiamo fatto un’analisi approfondita su Beauty Space.

I primi mesi sono serviti per capire:

 

  1. perché Laura non riusciva a trasmettere ai nuovi potenziali e agli attuali clienti il suo valore 
  2. come si muovevano i suoi competitor e quello che offrivano
  3. in che modo comunicare la sua differenzazione 

 

Una volta analizzata la situazione, il lavoro è stato mirato nella comunicazione, con articoli blog e post su facebook specifici sul dimagrimento che sono dei veri attacchi ai suoi competitor. 

Laura è una wellness coach e quello che offre ai suoi clienti è un vero e proprio metodo che abbiamo chiamato “dimagrito-garantito”. Non i soliti fanghi o massaggi drenanti, non creme o pillole miracolose, ma un percorso integrato fatto di trattamenti efficaci, consulenza nutrizionale e coaching motivazionale.

La campagna per acquisire nuovi clienti è stata lanciata sia su Facebook che su Google con annunci che di mese in mese si facevano sempre più specifici per sottolineare il problema che Laura risolve con il suo percorso di dimagrimento.

[section_information align=”left” title=” I RISULTATI” title_font_size=”24″ title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeInUp” css=”.vc_custom_1560106513165{margin-bottom: 50px !important;}”][/section_information]

 L’operazione di web marketing operativo è partita il (inserire data) e si è conclusa il (inserire data), questi sono stati i risultati:

  • (inserire dati)
  • (inserire dati)
  • (inserire dati)

Il dato incredibile non è tanto che Laura ha acquisito nuovi clienti, quanto il fatto che anche la reputazione online e non di Beauty Space come centro dimagrimento è notevolmente migliorata.

[section_information title=”I nostri numeri” title_color=”#2d3d56″ title_font_weight=”600″ css_animation=”fadeInUp” css=”.vc_custom_1560199503839{margin-bottom: 47px !important;}”][/section_information]
[icon_box icon_type=”flat-icons” flat_icon=”flaticon-command” flaticon_layouts=”layout_4″ box_title=”169″ css_animation=”fadeIn”]Aziende Seguite[/icon_box]
[icon_box icon_type=”flat-icons” flat_icon=”flaticon-cup” flaticon_layouts=”layout_4″ box_title=”169″ css_animation=”fadeIn”]Progetti Completati[/icon_box]
[icon_box icon_type=”flat-icons” flat_icon=”flaticon-connection” flaticon_layouts=”layout_4″ box_title=”64″ css_animation=”fadeIn”]Campagne Attive[/icon_box]
[section_information title=”Al momento non è possibile comprare il sistema Brand Diretto. ” title_color=”#ffffff” title_font_weight=”600″ description_color=”#ffffff” css_animation=”none” css=”.vc_custom_1560107856317{margin-bottom: 52px !important;}”]Tutti noi del team siamo impegnati a portare risultati ad una ristretta cerchia di imprenditori che non vogliamo allargare.

Se tu hai deciso di far parte di questa comunità dovrai aspettare un po’.

[/section_information][section_information title=”Compila il form” title_color=”#ffffff” title_font_weight=”600″ description_color=”#ffffff” css_animation=”none” css=”.vc_custom_1560107963550{margin-bottom: 52px !important;}”]

Non appena potremo applicare il nostro sistema ad altre aziende sarai il primo a saperlo.

[/section_information]